Valutare la scrittura: mission impossible?

22.08.2019

Feedback di Tumisu (Pixabay)
Feedback di Tumisu (Pixabay)

La valutazione di un testo scritto è una operazione estremamente complessa e in letteratura c'è molto materiale di riflessione in tal senso, qui puntiamo l'attenzione su alcuni aspetti importanti e significativi finalizzati alla motivazione. Non vi è qui lo spazio per una trattazione complessiva di un argomento così complesso.

La complessità del processo di scrittura impone di porre l'attenzione a più aspetti:

  • Il counseling come supporto alle strategie autoregolative dell'alunno: senso di efficacia e consapevolezza ne saranno avvantaggiati;
  • La valutazione in progress e non solo finale;
  • La valutazione che ricerca ciò che "funziona" in un testo piuttosto che sottolineare quello che "non funziona";
  • Il counseling personalizzato per rendere migliorabili le parti della scrittura "non funzionanti" (a livello sintattico o di forma o ...);
  • La creazione di un portfolio (o raccolta periodica) per seguire i progressi del singolo alunno e come strumento di autovalutazione da parte dello stesso;
  • L'uso di check list con indicatori di competenza nello scrivere (graduati per livello di scolarizzazione).