Fare un esame RX al testo

22.08.2019

RX di David Condrey (Pixabay)
RX di David Condrey (Pixabay)

È importante guidare gli alunni a riconoscere l'apparato del testo scritto, farlo incontrare con le potenzialità delle esperienze-conoscenze del lettore-interprete. Educare alla lettura profonda stimola la capacità di imitare consapevolmente e, di conseguenza, alimenta la dimensione poietica della scrittura. La lettura che interroga il testo è capace di ricostruirne la geografia, il senso e gli effetti e di agire come forza di elaborazione poietica. La lettura deve essere uno strumento per "fare la radiografia al testo".

In questo contesto, anche la grammatica acquista un senso profondo poiché diventa lo strumento per individuare ed esaminare i "movimenti del testo", per rilevare i segreti del funzionamento della scrittura. Imparare a scrivere significa, anzitutto, imparare a leggere (F. Frasnedi, 1985)

Un percorso educativo che mira alla promozione della scrittura non può prescindere dalla promozione dell'educazione e del piacere della lettura: un percorso che deve evolvere e crescere in maniera metodica, precisa, analitica, complessa. A tal fine è importantissimo prevedere l'utilizzo di una estrema varietà di tipologie testuali e di testi da leggere ed esaminare. Ricordiamo come per Bacthin tutte le aree dell'attività umana implicano l'uso del linguaggio e di come esso si declina in innumerevoli generi attraverso le vafrie forme di espressione orale e scritta.